4250 visitatori in 24 ore
 202 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



aldo gasparotto

aldo gasparotto

Aldo Gasparotto nasce nel 1984 a Latisana in provincia di Udine e attualmente vive in Veneto a Portogruaro.
Si approccia alla poesia nel 2012, i suoi primi componimenti d’amore esprimono l’esaltazione per la figura femminile e il profondo dolore della perdita. In altre liriche si evidenzia la ... (continua)


Nell'albo d'oro:
La vita sa amare un'altro cuore
Abbandono la notte in un silente sonno
in quegli attimi dove la quiete si ode
in quella solitudine ove elegia il brillar di luna.

Se al cuor mio implode la vita
in questo affannoso respiro
“sono stanco voglio dormire!”

E ululo al cielo il mio...  leggi...

Ed io mi farò trono
Turbini sensuali ti scoprono aggressiva
nell'intensità
che sprigiona il tuo corpo.

Nude pelli scivolano
mentre accresce il nostro ardire
dai tuoi mugolii accentuati.

Frementi le tue labbra assaporano il collo
con la passione che...  leggi...

Cenere fu e cenere divenne
Ch'ella fu la fine nella morente perdizione
nella scarna esistenza d'oblio sopito
sarà fluito il tempo che giace la vita
come missiva senza ritorno.

Fugace testimone di torcia eterea
dal vermiglio circostante
che consuma...  leggi...

Preda di un gioco sensuale
Immobile è il tuo corpo
preda di un gioco sensuale
scivolano falde tra delicate pelli
tracciando eccitanti momenti.

Struggente bramosia
profluvio ti doni
come peccato colgo le tue ire
che ardono frenetiche.

Tra marmoree cosce...  leggi...

Elisir, purifica il nostro peccato
Sfrenata passione mi vesto di trasgressione
suggella pensieri
che ardenti s'incarnano nei miei.

Bendami gli occhi
aprendo percezioni dei sensi.

Percorrimi...
avendo dominio su di me.

Fammi godere d'ogni istante
struggimi di ogni...  leggi...

La vedova morte
A spasso con la vedova morte,
liste d'anime condannate alla mia vista
nulla sfugge al suo passaggio,
arido si fa il percorso,
privando essenze, succhiando linfe.

Corpi eiaculano fuochi fatui al suo contatto,
incupita si fa la vista da...  leggi...

Precipizio
Senso di cadere nel precipizio
infinito alla tua sofferenza;
questa notte versando lacrime,
pensando a te mia Musa.
Dolore di spina al cuore,
filo di sangue rigava volto,
come sintonia la sento
fluire dentro.

Questa tua tristezza
attraversa...  leggi...

Filo di rugiada
Come goccia di rugiada,
scendeva dal tuo volto.
Io con...  leggi...

aldo gasparotto

aldo gasparotto
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Orizzonte (01/03/2012)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Le membra strisciano come serpenti (20/08/2017)

aldo gasparotto vi propone:
 Ed io mi farò trono (01/03/2013)
 Preda di un gioco sensuale (14/09/2012)
 Elisir, purifica il nostro peccato (07/09/2012)

La poesia più letta:
 
Ed io mi farò trono (01/03/2013, 11878 letture)

aldo gasparotto ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di aldo gasparotto!

Leggi i 103 commenti di aldo gasparotto

aldo gasparotto su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 11/06/2018
 il giorno 17/10/2016
 il giorno 10/10/2015
 il giorno 03/10/2014
 il giorno 25/09/2013

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie aldo gasparotto? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



aldo gasparotto in rete:
Invia un messaggio privato a aldo gasparotto.


aldo gasparotto pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

aldo gasparotto

Poesia del giorno del 11 Giugno 2018:

Precipizio Introspezione
Senso di cadere nel precipizio
infinito alla tua sofferenza;
questa notte versando lacrime,
pensando a te mia Musa.
Dolore di spina al cuore,
filo di sangue rigava volto,
come sintonia la sento
fluire dentro.

Questa tua tristezza
attraversa……leggi



aldo gasparotto 19/03/2012 15:33| 2| 2060

La sua poesia più recente:

Le membra strisciano come serpenti

Erotismo
Nutrimi del tuo intimo
spogliandomi dal pudore.

Lascia che le mani,
ti plasmino...
come creta.

Lasciati comporre dai tasselli mancanti
di un puzzle carico di passione.

Le membra strisciano come serpenti
che avidi avvolgono il tuo mallo.……leggi

aldo gasparotto 20/08/2017 03:43| 1| 618

La sua prima poesia pubblicata:

Orizzonte

Natura
Tra cielo
è terra,
ci sta l'orizzonte.
Quello che,
fa nascere il sole,
riaddormentandolo della sua luce.
La prospettiva di una linea,
tra bianco
è nero
Sensazioni,
tra sogni
e realtà.
Amor proprio per la……leggi

aldo gasparotto 01/03/2012 22:21| 1| 978

La sua poesia più letta:

Ed io mi farò trono Erotismo
Turbini sensuali ti scoprono aggressiva
nell'intensità
che sprigiona il tuo corpo.

Nude pelli scivolano
mentre accresce il nostro ardire
dai tuoi mugolii accentuati.

Frementi le tue labbra assaporano il collo
con la passione che……leggi



aldo gasparotto 01/03/2013 15:43| 1| 11878

La sua poesia più commentata:

Eclissi d'eutanasia lunare

Introspezione
Affoga il respiro
nel pozzo dell'oblio.

Pallida luna, mi veste di suo chiarore.

Eclissi d'eutanasia lunare
morente luce in barlume
dannata notte
cupa...

Violazione, Perdizione
di non visivo spettrale.

Intingo nero inchiostro
foglio……leggi


aldo gasparotto 02/08/2012 12:01| 7| 647

Una proposta da leggere:

Come cenere

Introspezione
E la vita scorre lenta
consumandosi...
come tabacco di sigaretta accesa.

E' fumo,
foschia
di questa nebbia carica di smog.

Dove……leggi

aldo gasparotto 31/01/2017 22:28| 91

Amicizia
Sei la colonna, che sorregge
Stella cadente
Amore
Le nostre stagioni
Dimmi una parola
E tu... ci lasciasti
Il seme nutriva la tua fertile terra
Socchiudi gli occhi nel silente sospiro
Amore malato
Coglimi come nettare
Ti cerco amore
Vengo a te
Ho fame di te
Eri così
Sarò lì
Piccolo ma grande fiore
Ricorderò
Echi si lodano nei battiti accesi
Steli di seta rossa
Ti cercai urlando il tuo nome
Saranno carezze febbrili che lasciano scie indelebili
Punto cardinale è il cuore che sa amare
S'incendia l'ossigeno, nel decanto di nuova fiamma
Continuo la mia odissea
Si schiude l'anima mia
Credevamo nei furtivi momenti
Sarà un sentimento che lento si lascia deliziare
Velluto di rosa è il tuo ventre
E' essenza la tua assenza
Arde di passione
E' qualcosa che vive
E' un amore che viviamo
Sarò il sapore zuccherino
In sfumati petali vedo il tuo volto
Dolcemente al sfiorar d'una piuma
In quell'incanto
Occhi di rugiada
L'amore
Destini
Dal tramonto all'alba
Mani
Oltre lo sguardo
Mio piccolo fiore
Brevi
Rugiada sorgeva dal cuore
La solitudine
Lacrime straripano
Dolore sofferto
Filo di rugiada
Donne
Fui innamorata di quel cuore di pietra
Stupro esistenziale
Erotismo
Le membra strisciano come serpenti
Baci velati
Mugolii
Saziami in questo momento
Sono attimi
Lascia che le mani scivolino tra piaghe occulte
Accresce l'avvertir amore
Lento è il fuoco che divampa
Dentro te!
Sarai spettatrice ed "IO" attore
Le tue labbra fremono
Lasciandomi cadere nella perdizione
Cavalcherò tra le tue profondità
Sarai il peccato mai confessato
Le pelli s'attorcigliano
Sarà salsedine che brucia sulla pelle
Sei la fenice che emana calore
Rabbrividisce il tuo corpo di rosa
Giochi sensuali stuzzicano il piacere
Nell'impeto del piacere salgono soffocanti parole
Sarai mia nella lunga notte
Mentre mi addentro nella tua linfa vitale
Corpi denudati infrangono desideri
Sarò naufrago disperso del tuo odore
M'abbandono al tuo caldo corpo
Connubio ad incastro
Sgorga nel tuo letto in rivoli di rugiada
Fuggiaschi sospiri soffi dalle labbra
Ed io mi farò trono
A passo felpato di posa sinuosa
Suadente sguardo
Preliminari piccanti
Danza felina
Plano sui tuoi scogli
Mentre ansimi canteranno la tua lode
Sarà la pioggia cessante che dominerà il tuo corpo
La pelle trasuda di piacere
Consumami in fumosa trasgressione
Sarò respiro
Sarà il momento di questo godimento
Sarò il tuo peccato
Preda di un gioco sensuale
Elisir, purifica il nostro peccato
Sfatte lenzuola
Mantra seducente
Preghiera pagana
Fragranze autentiche, del nostro conoscerci
Schiavo d'Eros
Ebbro di passione
Impressioni
Arsa vita
Accecato dal bagliore esplode l'ardore
Depressione
Il rumore
E' ignoranza che non da senso alle parole
Sarò il nulla, sarò il tutto
Bruja de corazon (Miss Lucifer)
Attimi struggono nel filo dell'oblio
Disperso
La passione sgorga sangue
Sballata bussola
Tormento lacera tempo, da sballata bussola
Introspezione
Come cenere
Note di poesia
In campi di bucaneve
Decanterei melodie che trasmette l'animo
E' come la vita sorride al presente
Decanto tempo
Eclissi d'eutanasia lunare
Investe treno
Declama la luna
Squarci d'animo, tra urla dilatanti
Ronzii di mosche, carcasse cadaveriche
Appartato, scruta il silenzio
Struggente luce
Lupo solitario
Penombra cadaverica
Tunnel in dark
Pensieri sconnessi
Ebbro della tua essenza
Pensieri traviati
Essenza di pioggia
Urlo di terrore
Precipizio
Morte
L'inferno
Un cappio mi tolse la dignità
La sentii
Il ricordo ormai vano
Pallida luna
Anime varcano l'inferno
Nero si mostra l'orizzonte
E' un varco che sprofonda nel magma
Si ode il silenzio
Cenere fu e cenere divenne
Sentiero traviato di spettro ignoto, come inaspettato spettatore
Sarò destinato a bruciare
Tra campi di sterminio
Sarà una corsa senza fine
Una rosa nera tra le mani
Accusatrice
Rosa nera
La vedova morte
Limbo
Paesaggio sanguigno
Partita a scacchi con la morte
Sogni di morte, d'incubo spettrale
Angelo nero
Condanna all'inferno
Natura
Sole d'un tramonto
Orizzonte
Ribellione
L'utopia anarchica
Non è così
E saremo uniti
Riflessioni
La vita sa amare un'altro cuore
Dove sei mia amata provvidenza?
Un mondo ormai privo di vita
Vivo in circostanze che mi tengono in vita
Beffardo destino
Maschere
Emarginata luna
Tra i pensieri
Satira
Il truffatore
Sociale
La vita di un carcerato
Affollamento carcerario
Amicizia
Sei la colonna, che sorregge
Stella cadente
Amore
Portami via
Cuor mio
Le nostre stagioni
Dimmi una parola
Angelo mio
E tu... ci lasciasti
Continua a respirarmi
Mi lascerei idratare
Il seme nutriva la tua fertile terra
Socchiudi gli occhi nel silente sospiro
Sarò muscolo
Se
Amore malato
Coglimi come nettare
Ti cerco amore
Vengo a te
Ho fame di te
Eri così
Sarò lì
Piccolo ma grande fiore
Tra le spighe del mare
Ricorderò
Echi si lodano nei battiti accesi
Steli di seta rossa
Lune luccicano come il tuo volto di donna
Ora s'attende la sentenza chiamata destino
Osservo i nostri sguardi così limpidi
Ti cercai urlando il tuo nome
Estratto d'elisir d'amore
Saranno carezze febbrili che lasciano scie indelebili
Punto cardinale è il cuore che sa amare
S'incendia l'ossigeno, nel decanto di nuova fiamma
Continuo la mia odissea
Si schiude l'anima mia
Credevamo nei furtivi momenti
Sarà un sentimento che lento si lascia deliziare
Velluto di rosa è il tuo ventre
E' essenza la tua assenza
Arde di passione
E' qualcosa che vive
E' un amore che viviamo
Sarò il sapore zuccherino
In sfumati petali vedo il tuo volto
Dolcemente al sfiorar d'una piuma
In quell'incanto
Occhi di rugiada
L'amore
Destini
Dal tramonto all'alba
Mani
Oltre lo sguardo
Mio piccolo fiore
Brevi
Bivio
Il tuo sorriso si espandeva
Darei fiato d'alito al mio silente grido
Imprigionate lacrime
Olocausto
Rugiada sorgeva dal cuore
La solitudine
Lacrime straripano
Dolore sofferto
Filo di rugiada
Donne
Fui innamorata di quel cuore di pietra
Guardo il tuo ventre
Marilyn (Marilyn Monroe)
Stupro esistenziale
Erotismo
Le membra strisciano come serpenti
La lussuria del tuo corpo
Baci velati
Mugolii
Saziami in questo momento
Sono attimi
Sottomettimi
Sentiremo le vibrazioni
Lascia che il calore avvolga il tuo corpo
Sono tuo
La tua nudità freme come libellule
Lascia che le mani scivolino tra piaghe occulte
Accresce l'avvertir amore
Lento è il fuoco che divampa
Dentro te!
Sarai spettatrice ed "IO" attore
Le tue labbra fremono
Accoglimi nel sepolcro
Lasciandomi cadere nella perdizione
Cavalcherò tra le tue profondità
Sarai il peccato mai confessato
Le pelli s'attorcigliano
Sarà salsedine che brucia sulla pelle
Brindiamo con l'enfasi che trasudano i corpi
Tempesta erotica
Sei la fenice che emana calore
Rabbrividisce il tuo corpo di rosa
M'avvolge l'elisir del tuo profumo
Sarai condannata a soccombere al mio delirio
Giochi sensuali stuzzicano il piacere
Nell'impeto del piacere salgono soffocanti parole
L'essenza dei sensi
Sarai mia nella lunga notte
Mentre mi addentro nella tua linfa vitale
Intrecci carnali
Corpi denudati infrangono desideri
Sarò naufrago disperso del tuo odore
M'abbandono al tuo caldo corpo
Connubio ad incastro
Sgorga nel tuo letto in rivoli di rugiada
Fuggiaschi sospiri soffi dalle labbra
Ed io mi farò trono
A passo felpato di posa sinuosa
Suadente sguardo
Preliminari piccanti
Danza felina
Plano sui tuoi scogli
Mentre ansimi canteranno la tua lode
Sarà la pioggia cessante che dominerà il tuo corpo
La pelle trasuda di piacere
Consumami in fumosa trasgressione
Sarò respiro
Sarà il momento di questo godimento
Sarò il tuo peccato
Preda di un gioco sensuale
Elisir, purifica il nostro peccato
Sfatte lenzuola
Mantra seducente
Preghiera pagana
Fragranze autentiche, del nostro conoscerci
Schiavo d'Eros
Ebbro di passione
Impressioni
Arsa vita
Accecato dal bagliore esplode l'ardore
Depressione
Il rumore
E' ignoranza che non da senso alle parole
Sarò il nulla, sarò il tutto
Bruja de corazon (Miss Lucifer)
Attimi struggono nel filo dell'oblio
Disperso
La passione sgorga sangue
Sballata bussola
Tormento lacera tempo, da sballata bussola
Introspezione
Come cenere
Note di poesia
Quando diverrò cenere
Poeta nella notte fonda
In campi di bucaneve
Le parole dei Poeti
Passano gli anni
Decanterei melodie che trasmette l'animo
E' come la vita sorride al presente
Decanto tempo
Eclissi d'eutanasia lunare
Investe treno
Declama la luna
Squarci d'animo, tra urla dilatanti
Ronzii di mosche, carcasse cadaveriche
Appartato, scruta il silenzio
Struggente luce
Lupo solitario
Penombra cadaverica
Tunnel in dark
Pensieri sconnessi
Ebbro della tua essenza
Pensieri traviati
Essenza di pioggia
Urlo di terrore
Precipizio
Morte
L'inferno
Un cappio mi tolse la dignità
La sentii
Il ricordo ormai vano
Pallida luna
Scende la sabbia dalla clessidra
Anime varcano l'inferno
Nero si mostra l'orizzonte
E' un varco che sprofonda nel magma
Si ode il silenzio
Cenere fu e cenere divenne
Sentiero traviato di spettro ignoto, come inaspettato spettatore
Sarò destinato a bruciare
Tra campi di sterminio
Sarà una corsa senza fine
Una rosa nera tra le mani
Accusatrice
Rosa nera
La vedova morte
Limbo
Paesaggio sanguigno
Partita a scacchi con la morte
Sogni di morte, d'incubo spettrale
Angelo nero
Condanna all'inferno
Natura
Sole d'un tramonto
Orizzonte
Ribellione
L'utopia anarchica
Non è così
E saremo uniti
Riflessioni
La vita sa amare un'altro cuore
Dove sei mia amata provvidenza?
Un mondo ormai privo di vita
Vivo in circostanze che mi tengono in vita
E ho raccolto lacrime di vita
Beffardo destino
Maschere
Emarginata luna
Tra i pensieri
Prigionia
Satira
Il truffatore
Sociale
La vita di un carcerato
Affollamento carcerario
Carcerato
Rumore di passi
Amicizia
Sei la colonna, che sorregge
Stella cadente

Tutte le poesie
Amore
Portami via
Cuor mio
Le nostre stagioni
Dimmi una parola
Angelo mio
E tu... ci lasciasti
Continua a respirarmi
Mi lascerei idratare
Il seme nutriva la tua fertile terra
Socchiudi gli occhi nel silente sospiro
Sarò muscolo
Se
Amore malato
Coglimi come nettare
Ti cerco amore
Vengo a te
Ho fame di te
Eri così
Sarò lì
Piccolo ma grande fiore
Tra le spighe del mare
Ricorderò
Echi si lodano nei battiti accesi
Steli di seta rossa
Lune luccicano come il tuo volto di donna
Ora s'attende la sentenza chiamata destino
Osservo i nostri sguardi così limpidi
Ti cercai urlando il tuo nome
Estratto d'elisir d'amore
Saranno carezze febbrili che lasciano scie indelebili
Punto cardinale è il cuore che sa amare
S'incendia l'ossigeno, nel decanto di nuova fiamma
Continuo la mia odissea
Si schiude l'anima mia
Credevamo nei furtivi momenti
Sarà un sentimento che lento si lascia deliziare
Velluto di rosa è il tuo ventre
E' essenza la tua assenza
Arde di passione
E' qualcosa che vive
E' un amore che viviamo
Sarò il sapore zuccherino
In sfumati petali vedo il tuo volto
Dolcemente al sfiorar d'una piuma
In quell'incanto
Occhi di rugiada
L'amore
Destini
Dal tramonto all'alba
Mani
Oltre lo sguardo
Mio piccolo fiore

Tutte le poesie
Brevi
Bivio
Il tuo sorriso si espandeva
Darei fiato d'alito al mio silente grido
Imprigionate lacrime
Olocausto
Rugiada sorgeva dal cuore
La solitudine
Lacrime straripano
Dolore sofferto
Filo di rugiada

Tutte le poesie
Donne
Fui innamorata di quel cuore di pietra
Guardo il tuo ventre
Marilyn (Marilyn Monroe)
Stupro esistenziale

Tutte le poesie
Erotismo
Le membra strisciano come serpenti
La lussuria del tuo corpo
Baci velati
Mugolii
Saziami in questo momento
Sono attimi
Sottomettimi
Sentiremo le vibrazioni
Lascia che il calore avvolga il tuo corpo
Sono tuo
La tua nudità freme come libellule
Lascia che le mani scivolino tra piaghe occulte
Accresce l'avvertir amore
Lento è il fuoco che divampa
Dentro te!
Sarai spettatrice ed "IO" attore
Le tue labbra fremono
Accoglimi nel sepolcro
Lasciandomi cadere nella perdizione
Cavalcherò tra le tue profondità
Sarai il peccato mai confessato
Le pelli s'attorcigliano
Sarà salsedine che brucia sulla pelle
Brindiamo con l'enfasi che trasudano i corpi
Tempesta erotica
Sei la fenice che emana calore
Rabbrividisce il tuo corpo di rosa
M'avvolge l'elisir del tuo profumo
Sarai condannata a soccombere al mio delirio
Giochi sensuali stuzzicano il piacere
Nell'impeto del piacere salgono soffocanti parole
L'essenza dei sensi
Sarai mia nella lunga notte
Mentre mi addentro nella tua linfa vitale
Intrecci carnali
Corpi denudati infrangono desideri
Sarò naufrago disperso del tuo odore
M'abbandono al tuo caldo corpo
Connubio ad incastro
Sgorga nel tuo letto in rivoli di rugiada
Fuggiaschi sospiri soffi dalle labbra
Ed io mi farò trono
A passo felpato di posa sinuosa
Suadente sguardo
Preliminari piccanti
Danza felina
Plano sui tuoi scogli
Mentre ansimi canteranno la tua lode
Sarà la pioggia cessante che dominerà il tuo corpo
La pelle trasuda di piacere
Consumami in fumosa trasgressione
Sarò respiro
Sarà il momento di questo godimento
Sarò il tuo peccato
Preda di un gioco sensuale
Elisir, purifica il nostro peccato
Sfatte lenzuola
Mantra seducente
Preghiera pagana
Fragranze autentiche, del nostro conoscerci
Schiavo d'Eros
Ebbro di passione

Tutte le poesie
Impressioni
Arsa vita
Accecato dal bagliore esplode l'ardore
Depressione
Il rumore
E' ignoranza che non da senso alle parole
Sarò il nulla, sarò il tutto
Bruja de corazon (Miss Lucifer)
Attimi struggono nel filo dell'oblio
Disperso
La passione sgorga sangue
Sballata bussola
Tormento lacera tempo, da sballata bussola

Tutte le poesie
Introspezione
Come cenere
Note di poesia
Quando diverrò cenere
Poeta nella notte fonda
In campi di bucaneve
Le parole dei Poeti
Passano gli anni
Decanterei melodie che trasmette l'animo
E' come la vita sorride al presente
Decanto tempo
Eclissi d'eutanasia lunare
Investe treno
Declama la luna
Squarci d'animo, tra urla dilatanti
Ronzii di mosche, carcasse cadaveriche
Appartato, scruta il silenzio
Struggente luce
Lupo solitario
Penombra cadaverica
Tunnel in dark
Pensieri sconnessi
Ebbro della tua essenza
Pensieri traviati
Essenza di pioggia
Urlo di terrore
Precipizio

Tutte le poesie
Morte
L'inferno
Un cappio mi tolse la dignità
La sentii
Il ricordo ormai vano
Pallida luna
Scende la sabbia dalla clessidra
Anime varcano l'inferno
Nero si mostra l'orizzonte
E' un varco che sprofonda nel magma
Si ode il silenzio
Cenere fu e cenere divenne
Sentiero traviato di spettro ignoto, come inaspettato spettatore
Sarò destinato a bruciare
Tra campi di sterminio
Sarà una corsa senza fine
Una rosa nera tra le mani
Accusatrice
Rosa nera
La vedova morte
Limbo
Paesaggio sanguigno
Partita a scacchi con la morte
Sogni di morte, d'incubo spettrale
Angelo nero
Condanna all'inferno

Tutte le poesie
Natura
Sole d'un tramonto
Orizzonte

Tutte le poesie
Ribellione
L'utopia anarchica
Non è così
E saremo uniti

Tutte le poesie
Riflessioni
La vita sa amare un'altro cuore
Dove sei mia amata provvidenza?
Un mondo ormai privo di vita
Vivo in circostanze che mi tengono in vita
E ho raccolto lacrime di vita
Beffardo destino
Maschere
Emarginata luna
Tra i pensieri
Prigionia

Tutte le poesie
Satira
Il truffatore

Tutte le poesie
Sociale
La vita di un carcerato
Affollamento carcerario
Carcerato
Rumore di passi

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it